La bellezza (e la salvezza del mondo) passa da qui

 Andare al cinema per visitare un museo può sembrare un’idea balzana, ma al cinema si raccontano storie e la storia dell’Accademia Carrara di Bergamo, antica e preziosissima collezione d’arte, vale la pena sentirla raccontare.
Chiusa dal 2008 per lavori di restauro, il suo patrimonio artistico si è disperso tra magazzini e uffici pubblici. Recentemente le sale sono state riallestite e riaperte al pubblico. Il regista Davide Ferrario (La Fine Della Notte, Tutti Giù Per Terra, La Luna Su Torino) ha seguito e filmato l’ultimo anno di lavori per documentare le idee, i criteri, gli indirizzi che hanno guidato i curatori nella selezione delle centinaia, di opere dal Rinascimento al primo Novecento, oggi visibili, comprese opere di Mantegna, Raffaello (incantevole il suo San Sebastiano, sereno e malinconico, così lontano dall’iconografia sanguinaria a cui siamo abituati), Bellini, Botticelli, Beato Angelico, Pisanello, Lotto, Bergognone, Carpaccio, Leonardo, Tiziano, Luini e molti altri.
Straordinaria la collezione di ritratti che stimola una profonda riflessione sui volti, sugli sguardi, sia dei personaggi raffigurati, sia dei pittori, sia di chi li osserva oggi a distanza di secoli.
In questo blog si parla solitamente di musica, ma il dialogo fra le forme d’arte è un processo in corso da millenni, testimoniato in questa circostanza dalla performance di Giovanni Lindo Ferretti su un testo di Vasilij Grossman. E se l’arte è anche bellezza e se la bellezza davvero salverà il mondo, la salvezza potrebbe cominciare proprio da qui.
Naturalmente, dopo il film è d’obbligo una visita di persona.

Giulio Cancelliere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...